Vai al primo paragrafo Primo paragrafo Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.
IN QUESTO BLOG PARLEREMO DI TUTTE LE DISTRIBUZIONI LINUX E LE LORO CARATTERISTICHE, GRAZIE E BUONA PERMANENZA!!!

Gruppo Facebook:

TRANSLATE&TRADUTTORE

Elenco Dei Post

__________________________________________________________________________________________________________

22 ottobre 2015

Tutte le distribuzioni di Ubuntu 15.10 – Le grandi Novità

Ubuntu 15.10 – Novità

Come la maggior parte degli utenti sanno, ad ottobre, come ogni anno, verrà rilasciata la nuova versione di Ubuntu. Il nome completo scelto è, Ubuntu 15.10 Wily Wereworlf, con importanti novità e nuove caratteristiche. Ricordiamo che Ubuntu attualmente è una delle distribuzioni più diffuse ed intuitive esistenti sul panorama dei sistemi Linux (GNU/Linux il vero nome). Inoltre Ubuntu si sta preparando a sbarcare sugli smartphone, cosa che potrebbe essere interessante per quella tipologia di utenti un po più esperti e che desiderano avere il totale controllo del proprio telefono. Vediamo cosa avrà in dotazione la versione Desktop.
 

Ubuntu MATE 15.10 

Importanti novità, alla versione con il Desktop Environment MATE di Ubuntu.
Molte le migliorie grafiche e l’ambiente risulta essere estremamente completo. È stato anche introdotta una recente versione di MATE Tweak Tool, strumento necessario per la personalizzazione dei vari aspetti dell’ambiente MATE.
È stato integrato anche lo strumento TLP, che consente la gestione energetica sui portatili  offrendo la possibilità di dilazionare le risorse come si desidera.


Kubuntu 15.10

Kubuntu è la nota versione di Ubuntu, ma come Desktop Environment utilizza KDE. Non molte le novità, molti i bug corretti. Sbarca dotata di KDE Plasma 5.3 e le ultime versioni delle relative applicazioni.

Lubuntu 15.10

Non sarà invece pronto il Desktop Environment LXQT. Questo Desktop Environment nasce dall’unione degli sforzi del team LXDE e Razor-QT con l’obiettivo di essere un DE leggero e performante, ma contemporaneamente di bell’aspetto, per questa versione di Ubuntu purtroppo non sarà pronto.

 

Unity 8

Niente da fare per Unity 8. Il Desktop Environment di default di Ubuntu, di prossima generazione, è ancora un cantiere aperto. Ubuntu 15.10 userà ancora Unity 7 e Xorg, quindi niente Mir. Non si sa bene quando Unity 8 e Mir verranno effettivamente messe in produzione in modo tale da essere i sistemi di default di Ubuntu, anche se qualche tempo fa si vociferava per Ubuntu 16.04, ad oggi sembra che neanche quest’ultima sarà dotata di Unity 8 con display server Mir

__________________________________________________________________________________________________________

I vari siti di Linux: